4.4.12

Le forme dell’amore

L’amore e’ come la pioggia. Sorprende sempre, almeno me.
Capita di incontrarlo nei luoghi piu’ disparati. Al parco su una panchina, tra le scrivanie di uno studio, la sera sotto casa o sulla via, un mercoledi mattina.

Oggi l’amore ha un piccolo impermeabile nero, i capelli grigi raccolti sulla testa e la grazia di una giovinetta.
L’amore tiene sottobraccio la nipote adolescente venuta al mondo con la sindrome di Down.
Le canta una canzone e la porta a spasso “Questa e’ la marcia della resistenza. Chi non resiste fa la penitenza”

Io passo e ascolto. Poi mi giro. Vedo l’amore ridere e gli sorrido indietro.
Salgo in macchina e mi commuovo un po’.

Per nulla in particolare o forse per tutto questo.

1 Comments:

Blogger MissMarlowe said...

Bellissimo!

3:15 PM  

Posta un commento

<< Home